Partendo da Porta Postergola nel Sasso Caveoso e percorrendo il sentiero 406, accompagnati da una Guida Ambientale Escursionistica, si “scende” verso il torrente Gravina circondati dalla tipica vegetazione locale. Si attraversa la passerella pedonale, larga un metro e sospesa a 9 metri dal torrente Gravina, nota come Ponte Tibetano - una delle attrazioni principali per gli escursionisti, anche meno esperti. Prima della risalita verso il luogo di partenza, una breve sosta consente di ammirare il paesaggio suggestivo mentre la guida racconta tutti i suoi segreti. Alla fine del percorso, ci si ritroverà sul vasto altopiano Murgico che fronteggia i Sassi di Matera, e costituisce il Parco Regionale delle Chiese Rupestri del Materano, dal 2007 dichiarato anche Patrimonio mondiale dell'Umanità. Si tratta di una vasta area collinare rocciosa segnata da profonde fenditure carsiche chiamate: "Gravine". Lo spettacolo che appare dinanzi agli occhi è davvero mozzafiato, dal momento che tutto l’abitato dei Sassi appare in tutto il suo splendore al di là del burrone. Alla fine del percorso, una navetta riaccompagnerà i visitatori alla Stazione Centrale di Matera (Piazza Matteotti).

INFO TOUR

  • Prezzi:
    Intero: € 30
    Ridotto (4-17 anni): € 15
    Bambini 0-3 anni: Gratuito

  • Punto di incontro:
    Porta Pistola, 75100 Matera MT

  • Durata: 2h 30' circa

  • Servizi inclusi: Visita Guidata di gruppo con Guida certificata AIGAE e navetta di ritorno